Tag

, , , , , ,

un venerdì piovoso, speriamo con questa intervista di riportare un pò di buon umore.

Ringrazio per la sua disponibilità e gentilezza la curatrice della pagina “una stanza piena di libri”  https://www.facebook.com/pages/Una-stanza-piena-di-libri/556828007717865.

Una lettrice di romanzi rosa mancava alla collezione di interviste. e ora caccia a lettori di romanzi storici!

  • come è nata la passione per la lettura?

La mia passione per la lettura è nata un po di anni fa, quando la sera vedevo mia madre che leggeva prima di andare a dormire. Andavo ancora a scuola e mi davano sempre libri da leggere, ero un po’ disorientata e annoiata perché non sceglievo io cosa leggere. Però quando mi hanno dato da leggere libri come “Il barone rampante“, L’amico ritrovato” mi si è aperto un mondo fantastico.

  • genere a autore preferito.

Il mio genere preferito è la lettura rosa, mi piacciono le storie d’amore impossibili, storie piene di ostacoli dove solo alla fine del libro trionfa l’amore. Infatti non a caso il mio autore preferito è Nicholas Sparks.

  •  libro preferito motivazione e frase preferita.

Il mio libro preferito è “Ho cercato il tuo nome” di Nicholas Sparks, una storia quasi irreale, ma stupenda, dove l’amore trionfa nonostante le difficoltà. Ho pianto quando l’ho letto e ogni volta che guardo il film piango sempre alla stessa scena. La mia frase preferita è “Non sei uno che sente il bisogno di parlare in continuazione, vero?” Disse lei. “No.” “La maggior parte della gente non sa apprezzare il silenzio. Non possono fare a meno di parlare.” “Anch’io parlo. Solo che prima voglio avere qualcosa da dire.”

  • una tua riflessione sulla lettura in generale, in particolare credi che leggere sin da piccoli faccia nascere in noi una sorta di abitudine piacevole?

io penso che la lettura ti permette di conoscere mondi e storie meravigliose, ti permette di immedesimarti nei personaggi di queste storie, come se vivessi un milione di vite. Penso che sia importante leggere sin da piccoli, mi ricordo che mia madre mi diceva sempre di leggere, avevo problemi a scuola, non sapevo scrivere bene, soprattutto nei temi; la lettura mi ha aiutato tanto. Consiglio vivamente ai genitori di far leggere ai propri bambini, senza costringerli, facendo scegliere loro cosa leggere.

  •  un consiglio letterario.

I miei consigli letterari sono i libri di Khaled Hosseini, stupendi, almeno una volta vanno letti! 🙂

Annunci