Tag

,

Ecco un’altra testimonianza della voglia di fare dei giovani e di fare nella propria città senza per forza essere costretti ad abbandonare il proprio paese e andare a lavorare all’estero. Ci vuole coraggio, tenacia e tanta forza di volontà per riuscire a creare qualcosa di proprio dal nulla, per riuscire a trovare “clienti”, per riuscire a raggiungere una discreta popolarità in modo tale da non restare un realtà isolata e poco nota.

Non appena mi rimetterò al pari con le letture arretrate e gli esami sempre incombenti, anche io spero di prendere parte a questo progetto e di contribuire alla sua espansione.

Giovani emigrati – In un solo anno, la fascia dei più giovani (20-40 anni) è cresciuta del 28,3%, passando dai 27.616 espatri del 2011 ai 35.435 del 2012. Prevalgono gli uomini (57%) sulle donne (43%), in maggioranza 30-40enni (20.650) rispetto ai 20-30enni (14.785), con un’età media di 33 anni. Il 69,2% del flusso di espatri under 40 (24.530 unità) si concentra in Europa, in Paesi come Germania (5137), Gran Bretagna (4688) e Svizzera (4103). La quota di laureati italiani “over 24” andati all’estero, rivela l’Istat, è balzata dal 12% del 2002 al 27,6% del 2011 e viaggia al ritmo di oltre 30.000 espatri l’anno.        fonte: http://www.mediapolitika.com/?p=8635

“Mi sono laureata quatto anni fa in Operatore dei Beni Culturali Archivistici Librari. Per un anno ho provato a trovare lavoro, e nonostante non ci sia riuscita non volevo andare via dalla mia città Messina.
Così ho deciso di creare una nuova biblioteca invece di aspettare. I libri sono quasi tutti di mia madre che legge da sempre e negli anni ha accumulato tutti questi titoli. Ho iniziato a lavorare a questo progetto tre anni fa. Ho fatto tutto da sola e mi ci è voluto un pò per farmi conoscere; infatti la prima adesione l’ho avuta solo quest’ estate.
Comunque le cose stanno andando meglio 🙂 Il mio scopo è quello di invogliare la gente a leggere tanto spendendo poco e sopratutto a imparare a frequentare le biblioteche: una miniera preziosa per tutti quelli che vogliono imparare o solo rilassarsi con un buon libro.>

Il catalogo è composto da quasi 900 libri! Appartenenti a tutti i generi spaziano dai thriller, all’horror, ai libri sentimentali e ai grandi classici ovviamente.

Hai mai pensato di raccogliere dei libri attraverso delle donazioni per arricchire il catalogo?

<Per le donazioni non ci ho mai pensato. Comunque se ritengo che i titoli siano compatibili con il catalogo penso non ci sia problema.>

Per partecipare a questo progetto cosa bisogna fare?

<La tessera vale per sei libri. Puoi prenderne due per volta o anche più e puoi tenerli un mese. Se invece vivi fuori Messina te li spedisco per posta e i soldi li versi in postepay. In questo caso la tessera costa 5 euro, ma ti devi far carico di tutte la spese postali.

In ogni caso, a conti fatti, non spendi più di tre euro per libro…. Comunque sono ancora all’inizio, molte cose dovrò migliorarle, ma sono molto disponibile e per ogni problema cercherò di venirvi incontro…>

sito: http://bibliotecalalibreria.beepworld.it/

sul sito è presente il catalogo in cui i libri sono ordinati per genere e i vari contatti.

pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/LaLibreria/377521975652001

la pagina è molto ben curata all’interno è possibile prendere visione di tutte le copertine dei libri e delle trame.

Annunci